Scambio Culturale con Merewade College di Gorinchem(Olanda)-San Miniato-3 A Erica-a.s. 2008-2009

IT ” C.Cattaneo”: lo scambio con l’Olanda.Si migliora la lingua, ma anche la socializzazione.

Dall’8 al 15 marzo 2009, gli studenti della classe 3°a Erica dell’ITC Cattaneo hanno ospitato alcuni ragazzi olandesi per lo scambio culturale, organizzato dalla professoressa Maria Beatrice Bianucci in collaborazione con l’insegnante Beate Schnock.

L’obiettivo principale é stato il potenziamento della conoscenza e competenza linguistica, ma non poteva mancare lo sviluppo di relazioni interpersonali tra i ragazzi e i docenti.

Il programma ha previsto attivita’ didattiche e lavori di gruppo, con uscite e visite guidate a Firenze, Pisa, Lucca, Siena e San Miniato.

“Questa settimana -spiegano i ragazzi- ci é servita anche per riscoprire le bellezze artistico

culturali di cui la nostra regione dispone.Non è stata però solo un esperienza unicamente di tipo scolastico perche ci siamo divertiti con feste , cene a scuola, e, persino visitando la città di Lucca, dove gli studenti olandesi e quattro studentesse dell’ITC Cattaneo hanno potuto conoscere la città in bicicletta.”

I ragazzi hanno visitato importanti musei quali a Firenze il museo convento di San Marco e la galleria dell’Accademia , che contiene l’originale del David di Michelangelo; a Siena il museo civico che si trova dentro il Palazzo pubblico.

Gli studenti hanno, inoltre, ammirato la Torre Pendente a Pisa e un tipico villaggio toscano, ovvero Monteriggioni, in prossimità di Siena.

“ Durante lo scambio -aggiunge una ragazza- ci siamo immedesimati in guide turistiche con l’aiuto della professoressa M.B. Bianucci. La classe è stata divisa in gruppi che hanno stilato delle relazioni riguardo all’Italia e alla Toscana.

Domenica 15 marzo al momento della partenza dalla stazione di San Miniato per Pisa, dove gli alunni olandesi si sono imbarcati all’aeroporto, non sono mancati momenti di commozione un pò da parte di tutti. Gli studenti italiani che hanno ospitato gli alunni olandesi sono: Barbara Accetta, Erica Birindelli, Edoardo Cioni, Sara Ciulli, Federica Chiti, Stefania Falaschi, Ilaria Falconcini, Guglia Fogli, Silvia Lucchesi, Giada Macelloni, Angelica Martini, Martina Pistoleri, Marica Presti, Filippo Ricci, Federica Rocchitelli, Marina Rosi, Alessandra Rossi, Dario Squarcino, Klodina Tema, Cristina Tinghi e Giulia Zaffonte.

programma dello scambio

Scambio Culturale con Merewade College di Gorinchem(Olanda)-Gorinchem-3A Erica-a.s. 2008-2009

Proseguono gli scambi culturali tra l’I.T.S. “C.Cattaneo e le altre scuole europee con l’obiettivo di sollecitare la crescita personale e il senso critico degli alunni, potenziare le loro conoscenze e competenze linguistiche e conoscere e far conoscere le diverse tradizioni e culture.

Gli allievi della classe 3 A Erica  sono appena ritornati da Gorinchem ,in Olanda,dove hanno partecipato alla . settimana internazionale (dal 21 al 27 settembre 2008 )organizzata dal “Merewade College”.Oltre agli alunni del nostro istituto,infatti,  erano presenti studenti provenienti dalla Francia,dalla Polonia e dalla Romania,accompagnati dai rispettivi insegnanti.

A Gorinchem gli studenti italiani,accompagnati dalle insegnanti M. Beatrice  Bianucci e Beate Schnock, ,sono stati ospitati dai coetanei olandesi, con cui hanno subito istaurato legami di amicizia e le cui  famiglie  si sono dimostrate molto ospitali  e hanno accolto i nostri studenti con affetto e  calore.

Il programma ha previsto attività didattiche organizzate all’interno dell’istituto come  lavori di gruppo,partecipazione a lezioni curricolari e  a esperimenti in laboratorio,partite di calcio e pallavolo .Non sono mancate  visite guidate a  una fattoria e fabbrica del formaggio,alle gigantesche dighe costruite per la protezione di Paesi Bassi (Deltaworks),al castello  medievale di Loevestein e alle città di Gorinchem, Zierikzee e Amsterdam. Proprio ad Amsterdam sono stati visitati due famosi musei : Il Rijksmuseum e il museo di Van Gogh  ed è stato effettuato un giro in battello sui Canali e un giro a piedi per vedere la città.

Anche il divertimento ha avuto la sua parte, perché non sono mancate pranzi  e cene  a scuola, “pubs” e discoteche.

L’esperienza è stata senz’altro unica e si auspica “ripetibile”,come hanno commentato gli alunni di 3 A Erica,che hanno apprezzato oltre alla possibilità di usare la lingua inglese ,anche quella di conoscere coetanei appartenenti ad altri paesi dell’Unione Europea e mettere a confronto realtà e stili di vita diversi.Gli alunni olandesi sono attesi per marzo prossimo e quelli della 3 A erica  cosi’ hanno detto:”Non vediamo l’ora che arrivino a S. Miniato ,per rivivere un’altra meravigliosa e indimenticabile settimana come quella trascorsa a Gorinchem.Gli alunni italiani che hanno partecipato allo scambio sono:Barbara Accetta, Erika Birindelli,Edoardo Cioni,Sara Ciulli,Irene Croccia,Stefania Falaschi,Giulia Fogli,,Giada Macelloni,Angelica Martini, Martina Pistolesi,Marica Presti,Filippo Ricci,Federica Rocchitelli,Marina Rosi,Alessandra Rossi,Klodina Tema,Cristina Tinghi,  Giulia Zaffonte e M.Elisa Rossi.Gli alunni olandesi sono:Murel van Alten,Tanja Erkel,Joost de Gier,Danielle de Groot,Jelmer de Groot,,Sifra Hekman,Vera Knoot,Katja Koster,Denise Meijer, Marit van den Nobelen,Mienke Pouw,Kha Pui Yang,Melanie Stoel,Anne-Rose Versluiijs,Emmely Vertooren,Veronique Visser,e Ginny Wielers.

Continua a leggere

Scambio Culturale con Merewade College di Gorinchem(Olanda)- 4 AR-San Miniato-Marzo 2008

 

SCAMBIO  I.T.C. “CATTANEO” S.MINIATO(ITALY)-MEREWADE COLLEGE GORINCHEM (THE NETHERLANDS )

Gli studenti del MERWADE COLLEGE di Gorinchem sono venuti in Italia per una settimana nel marzo 2008 per uno scambio con gli alunni della classe 4 A ragioneria.

Lo scambio e’ stato organizzato dalla professoressa Maria Beatrice Bianucci in collaborazione con gli alunni della classe sopracitata .I studenti italiani hanno preparato itinerari in lingua inglese e hanno fatto da guida turistica agli alunni olandesi nelle citta’ di S. Miniato , Lucca,Firenze,Siena e Pisa. Lo scambio e’ stato veramente molto apprezzato sia dagli alunni italiani che da quelli olandesi in quanto i ragazzi hanno stretto legami di amicizia fortissimi tra loro grazie anche alle capacita’ comunicative di tutti gli alunni. Lo scambio ha previsto non solo la visita alle citta’ italiane, ma anche momenti di svago come la cena a scuola, il karaoke,la pizzata alla pizzeria” Sottobosco”,una serata al bowling , e una serata in discoteca . A tutti rimane ora il ricordo di quella intensa, ma bellissima settimana trascorsa insieme di tutte quelle attivita’ che hanno permesso agli alunni  di migliorare la conoscenza della lingua inglese,di mettere a confronto due culture diverse e di diventare piu’ autonomi e responsabili.

Scambio Culturale con Handerskole,Horsens (Danimarca)-a.s. 2005-2006 e 2006-2007

 

 

Gli alunni delle classi 4 B Ragioneria, 4 A ITI,3 B Ragioneria,3B Erica,4 A Ragioneria hanno partecipato allo Scambio Culturale con la “HANDESKOLE” ,HORSENS (DANIMARCA) nell’anno 2005-2006 e nell’anno 2006-2007.Sessanta alunni della scola danese si sono recati a San Miniato con due loro insegnanti e hanno soggiornato presso i loro partner italiani nel maggio 2006. Oltre alle attivita’ proposte a scuola, sono state visitate le belle citta’ toscane di Pisa , Firenze , San Miniato e Viareggio.Prima della partenza dei partner danesi, gli alunni italiani insieme alle docenti responsabili del progetto,Mila Nuti e Maria Beatrice Bianucci, hanno organizzato una simpatica festa nei locali della scuola, alla quale hanno partecipato anche molti insegnanti del Cattaneo e il preside.

Nel novembre 2007 gli alunni italiani delle classi sopra elencate si sono recati a Horsens in Danimarca , accompagnati dai docenti Mila Nuti, Roberto Finocchi e Maria Adele Giannini ,e hanno soggiornato presso i loro partner.Sono state visitate le citta’ di Horsens, Copenhagen,e Aarhus ed e ’ stato completato il progetto iniziato in Italia presso la scuola danese.

Lo scambio,che e’ stato molto apprezzato dagli alunni e dalle loro famiglie , e’ stato occasione non solo per confrontare due realta’ sociali e culturali diverse,ma anche rafforzare le competenze in lingua inglese . Lo scambio ha sottolineato come i giovani riescono comunque a trovare punti di comune interesse ed e’ stato sicuramente motivo di crescita personale.